Tostapane: come scegliere il migliore per caratteristiche, funzioni e peso

Siete alla ricerca del miglior tostapane sul mercato? Ci sono centinaia di tostapane in circolazione e non sono tutti uguali. Ecco perché abbiamo scritto questo articolo per spiegarvi come stanno le cose.

Chi ha inventato il tostapane?

Il tostapane fu inventato da Charles Strite nel 1893. Strite era un immigrato svedese che viveva nel Wisconsin e lavorava come ingegnere elettrico presso la Waters-Genter Company. Iniziò a lavorare alla sua invenzione quando era ancora alle scuole superiori, ma non ebbe abbastanza denaro per costruirne uno fino a quando non si laureò.

Il primo prototipo di Strite era dotato di due fessure per il pane, ma era in grado di contenere solo una fetta alla volta. Aggiunse anche un vassoio per le briciole, in modo da evitare che le persone dovessero pulirsi da sole, una caratteristica che la maggior parte dei tostapane moderni ha ancora oggi.

Strite brevettò la sua invenzione nel 1911 e la vendette alla National Biscuit Company (Nabisco). Nel 1926, il primo tostapane a comparsa fu inventato da Charles Pitzsimmons, un altro inventore del Wisconsin che lavorava per la General Electric (GE).

Molteplici funzioni di un tostapane: espulsione automatica, scongelamento, riscaldamento e sistemi di centratura

Espulsione automatica

Il sistema di espulsione del tostapane è un meccanismo che espelle automaticamente le fette di pane dal tostapane dopo che sono state tostate. Questo dispositivo si trova soprattutto nei tostapane commerciali o industriali.

Il sistema di espulsione automatica è solitamente costituito da una leva caricata a molla e da una sicura. Quando la leva viene premuta, spinge le fette verso l’alto, facendole fuoriuscire dalle fessure sul fondo del tostapane. Non appena le fette vengono liberate dalle fessure, cadono attraverso un’apertura nella parte anteriore della macchina. La chiusura di sicurezza impedisce qualsiasi incidente, garantendo l’espulsione di una sola fetta alla volta, anche se più fette vengono inserite contemporaneamente nelle fessure.

Scongelamento

Lo scongelamento di un prodotto surgelato nel tostapane avviene nello stesso modo dello scongelamento nel microonde. Posizionare il cibo congelato nel tostapane. Impostate il tempo e la temperatura appropriati, secondo il manuale, e lasciate che il forno funzioni fino a quando il cibo non sarà scongelato.

Il vantaggio di utilizzare un tostapane per scongelare è che non è necessario attendere che si raffreddi dopo l’utilizzo, come invece accade con le microonde. Questo li rende ideali per piccoli oggetti o per lavori di scongelamento rapidi come lo scongelamento di petti di pollo o bistecche.

Tuttavia, se avete diversi pezzi di carne o dovete scongelare qualcosa di grande come un petto di tacchino, allora un forno a microonde potrebbe essere più adatto, perché la sua maggiore capacità vi consentirà di inserire più oggetti contemporaneamente.

Riscaldamento

La funzione di riscaldamento di un tostapane è diversa da quella di un forno. Il calore del tostapane proviene dall’elettricità, mentre il calore del forno proviene dal gas o dalle bobine elettriche. La funzione di riscaldamento del tostapane viene utilizzata per riscaldare le fette di pane e altri alimenti prima di consumarli.

La funzione di riscaldamento di un tostapane è chiamata anche “tostatura”. Serve a riscaldare le fette di pane o i bagel in modo che siano pronti per il consumo. Alcune persone amano i toast molto marroni e croccanti, mentre altre li preferiscono di colore e consistenza leggermente più chiari. Alcune persone possono anche desiderare che il toast venga riscaldato da qualcun altro come parte della loro routine di colazione.

La tostatura è utile anche per la preparazione di panini, perché rende il pane più morbido in modo che possa contenere più ripieno senza rompersi. Questo metodo può essere utilizzato per toast, bagel, muffin inglesi e qualsiasi altro tipo di pane disponibile in casa.

Sistemi di centratura

Il sistema di centratura del tostapane è un dispositivo che regola automaticamente la posizione del toast nel tostapane, in modo da ottenere una doratura uniforme su entrambi i lati. Questo è importante perché se il toast non è centrato, non sarà cotto in modo uniforme su entrambi i lati. Il sistema di centratura può essere meccanico o elettronico.

Tostapane: il peso

Se state cercando di acquistare un tostapane, la prima cosa da sapere è quanto pesa.

Naturalmente, anche il tipo di tostapane scelto avrà un ruolo importante nel determinare il peso. Ad esempio, un tostapane elettrico con tutte le sue caratteristiche, come l’impostazione dei bagel e l’opzione di scongelamento, potrebbe essere più pesante di un semplice tostapane a comparsa.

Il peso medio di un tostapane è di circa 2 libbre. Se cercate qualcosa di più leggero, potete trovare molti modelli che pesano meno di un chilo, anche se sono più costosi delle loro controparti più pesanti.

Evitate di acquistare prodotti troppo pesanti per essere sollevati da soli sul piano di lavoro. Alcuni preferiscono anche elettrodomestici più leggeri perché occupano meno spazio sul piano di lavoro e consentono di riporli più facilmente quando non vengono utilizzati.

Come pulire un tostapane?

I tostapane sono uno degli elettrodomestici più diffusi in cucina, ma non sempre sono facili da pulire. I tostapane sono composti da molti materiali e parti diverse, quindi è importante sapere come pulire un tostapane prima di iniziare. Ecco alcuni consigli per la pulizia del tostapane:

rimuovere le briciole: Il modo più semplice per pulire un tostapane è usare un coltello da pane o un’altra lama affilata. Estraete il vassoio delle briciole e usate la lama per raschiare i pezzi di cibo più ostinati che possono essere rimasti incastrati all’interno. L’uso della lama può anche aiutare a rimuovere i toast bruciati o altre particelle di cibo che possono essere cadute in punti difficili da raggiungere del tostapane.

Pulire con acqua calda e sapone neutro: se dopo aver usato il coltello per il pane rimangono ancora dei residui di briciole, provate a pulirlo con acqua tiepida e sapone neutro invece di usare prodotti chimici aggressivi che potrebbero danneggiare l’apparecchio nel tempo. Pulite tutte le superfici con una spugna o un panno imbevuto di acqua tiepida e sapone per piatti, quindi asciugate tutto con carta assorbente una volta terminata la pulizia di ogni singola superficie, in modo da non far scivolare nulla mentre pulite un’altra parte dell’elettrodomestico! Usate l’aceto o il succo di limone come sgrassante, se necessario.

Domande frequenti

Quanto tempo ci vuole per tostare?

Il tempo di tostatura varia a seconda della temperatura impostata e dello spessore del pane. Quanto più sottile è la fetta, tanto più veloce sarà la rotazione del dispositivo. Ad esempio, una fetta di pane bianco richiede circa 2 minuti con l’impostazione più alta.

Come si annulla un ciclo di tostatura?

Se il prodotto è dotato di un pulsante di annullamento, premerlo una volta per interrompere la tostatura. Se il dispositivo non è dotato di un pulsante di annullamento, scollegarlo dalla presa di corrente o spegnere la manopola di controllo (a seconda del modello).

Perché i miei toast vengono dorati in modo irregolare?

Il motivo principale è che il pane non viene tostato in modo uniforme. Provate a tostare il pane su un’impostazione più bassa o, se avete un tostapane a due fette, assicuratevi che entrambe le fette siano posizionate nella stessa fessura e non su lati opposti del tostapane. Inoltre, controllate se state usando pane congelato. Potrebbe richiedere più tempo del pane fresco per essere tostato completamente.

Come posso evitare che le briciole cadano nel tostapane?

È possibile utilizzare un vassoio di raccolta o un vassoio raccogli briciole rimovibile sul fondo del tostapane. Per pulirlo, basta rimuoverlo e lavarlo con acqua calda e sapone.

Posso usare il pane congelato nel mio tostapane?

Sì, è possibile utilizzare pane congelato o fresco nel tostapane, purché sia affettato in modo abbastanza sottile. Più la fetta è spessa, più tempo ci vorrà per la cottura del toast, ma alcuni preferiscono comunque fette più spesse!

Qual è la differenza tra un tostapane e un forno tostapane?

Un tostapane è un piccolo apparecchio che può essere utilizzato per tostare pane, bagel e muffin inglesi. I tostapane sono in genere più piccoli di altri tipi di forno. Possono anche essere portatili, in modo da poter essere portati con sé quando si viaggia o ci si sposta.

Un forno tostapane è simile a un forno convenzionale sotto molti aspetti. È dotato di una cavità interna che può essere utilizzata per la cottura dei cibi e di uno sportello esterno che si apre per consentire di riporre gli alimenti all’interno dell’apparecchio. Tuttavia, a differenza dei forni tradizionali, questi apparecchi non hanno elementi riscaldanti o ventole all’esterno, bensì un elemento riscaldante elettrico situato all’interno dell’unità stessa.

Che cos’è un tostapane?

Un tostapane è un piccolo elettrodomestico da cucina che può essere utilizzato per tostare il pane e cuocere o grigliare i cibi. È dotato anche di una funzione di riscaldamento che consente di mantenere il cibo caldo fino a quando non è pronto per essere servito. La maggior parte dei modelli è dotata di un termostato regolabile che consente di scegliere la temperatura di cottura dei cibi.

Come si usa il forno tostapane?

Per utilizzare il forno tostapane, preriscaldarlo utilizzando l’impostazione “toast”, quindi inserire il pane. Una volta scaduto il timer sul display, togliete il pane e gustatelo! Se si desidera una maggiore doratura del pane tostato, provare a utilizzare l’impostazione più alta o aggiungere più tempo prima di rimuovere il pane. Per riscaldare gli avanzi, impostare una temperatura più bassa del normale e, se necessario, aggiungere più tempo. Se il cibo non è abbastanza cotto dopo aver usato questi metodi, provate ad aumentare la temperatura o a controllare prima del solito durante la cottura.

Conclusione

In definitiva, esistono molti tipi e marche di tostapane. Per scegliere quello giusto per voi, dovrete considerare le vostre esigenze personali e le caratteristiche più importanti per voi. Speriamo che ora che avete fatto questo, possiate fare una scelta più informata quando acquistate un nuovo tostapane. Buon acquisto!