Errori da evitare in menopausa

La menopausa è una parentesi fisiologica della vita della donna sulla quale, purtroppo, ancora oggi ruotano molti tabù. Questo può portare, più frequentemente di quanto si possa pensare, molte donne a compiere errori che compromettono il benessere. Conoscerli è utile e permette innanzitutto di evitarli. Scopriamo quali sono nelle prossime righe.

Ridurre l’attività fisica

Con l’età, può capitare di provare forte stanchezza quando ci si approccia all’attività fisica. Non bisogna però demordere, dal momento che, con l’avanzare degli anni e la menopausa, il metabolismo rallenta e il rischio è quello di aumentare di peso in poco tempo, con problematiche anche importanti a carico della salute.

Esistono diverse opzioni da considerare quando si parla di attività fisica in menopausa. In primo piano, è il caso di ricordare l’attività cardio a basso impatto. Dalla camminata veloce fino al nuoto, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Un’alternativa molto apprezzata è il nordic walking, tipologia di workout elaborata per l’allenamento degli sciatori di fondo. In questo caso, viene abbinata la camminata all’utilizzo di bastoncini. Ci si riesce così ad allenare in maniera completa e a ottimizzare l’efficienza cardiovascolare.

Esagerare con il sale

In menopausa, la riduzione della sintesi degli ormoni estrogeni ha diversi effetti. Tra questi, rientra l’aumento della pressione arteriosa. Per gestire al meglio il binomio menopausa e pressione alta, è cruciale fare attenzione a quello che si mangia e, per esempio, evitare di esagerare con il sale.

Essenziale è moderare l’apporto di cloruro di sodio aggiunto in alimenti come le verdure, ma anche fare attenzione al cosiddetto sale nascosto. Lo si può trovare in prodotti a dir poco insospettabili, come per esempio la salsa di pomodoro e le brioches.

Trascurare la serenità tra le coperte

Quando si pensa alla menopausa, la convinzione è che, con il suo inizio, la serenità intima sia arrivata alla fine. Non è assolutamente vero. La sessualità durante la menopausa è diversa, ma non certo poco piacevole.

Per il benessere personale e di coppia, è cruciale lavorare su se stesse per trovare il giusto equilibrio nella situazione nuova che si affronta.

L’intimità in menopausa può avere diversi pregi. Tra questi rientra, per esempio, il atto di non doversi più preoccupare per le gravidanze indesiderate.

Molto utile è il ricorso a sex toys, lubrificanti e lingerie sensuale per rendere speciale il momento dei preliminari.

Nel caso in cui non si dovesse riuscire a vivere il cambiamento con serenità, è importante puntare sul dialogo di coppia e decidere eventualmente di contattare uno psicologo.

Prendere integratori senza consultarsi con il medico

Se, in generale, prendere integratori senza consultare il proprio medico è sbagliato, quando si parla di menopausa è ancora più pericoloso. Nella suddetta fase della vita della donna, infatti, le carenze alimentari possono provocare problemi seri, tra cui un maggior rischio di fratture ossee.

Qualsiasi piano di integrazione in menopausa deve essere quindi altamente customizzato e, oltre a ciò, confrontato con le peculiarità della dieta seguita dalla donna.

Non smettere di fumare

Fumare è un’abitudine a dir poco dannosa. L’inizio della menopausa può rappresentare un’occasione fantastica per smettere. Come mai, al di là dei danni che possono riguardare organi come i polmoni, per non parlare delle criticità a carico di pelle e denti, è importante farlo? Perché il fumo di sigaretta può comportare un peggioramento delle vampate, tra i sintomi più fastidiosi da gestire quando termina la fase fertile della vita della donna.

Utilizzare vestiti realizzati con materiali sintetici

Per contrastare le vampate in menopausa, conta molto come ci si veste. Per quanto possibile, è il caso di evitare di utilizzare indumenti realizzati con materiali sintetici. La cosa migliore da fare è orientarsi verso capi di abbigliamento in materiali naturali e in grado di garantire, di riflesso, un livello ottimale di traspirazione.